Nuovo Come Scrivere, Lettera Ad Un Giudice Come Parlare, Un Giudice

Come parlare, un giudice, Come scrivere una lettera ad un giudice

Argomenti Letterali Correlati a Come Scrivere Una Lettera Ad Un Giudice

Come Scrivere, Lettera Ad Un Giudice - Esamino "lettera per decidere" con l'aiuto di paolo saggese. Si tratta di miglia di un romanzo epistolare sbalorditivo che racconta la storia amara, ora non autobiografica (come minimo così preciso per mezzo dello scrittore), di un "secchione" (inteso qui in un'esperienza comprensiva) che, non essendo sostenuto, fallisce il dare un'occhiata a un concorso per funzionari pubblici, per il quale prende la decisione di rivolgersi a un magistrato per offrire libero sfogo al suo oltraggio in opposizione alla corruzione della società.

Il radicale può essere esaminato in un sol respiro, non è affatto noioso per miglia, tuttavia non sono riuscito a vedere il fuoco che accende il genio, la tensione o il pathos che attacca lo "spirito guerriero" dello scrittore. Per me la letteratura e le opere d'arte non sono uno "specchio" che riflette l'attuale internazionale, ma una forma di "martello" che batte sull'incudine con furia e sofferenza per modellare e regolare la situazione attuale. Scrivere, dipingere, scolpire richiede uno zelo militante, una tensione o un potere progressivo.

Se uno non afferra tale complessità dialettica e non conosce bene un fenomeno strutturale che è molto più ampio, più articolato e controverso di quanto si possa far credere, il flagello sociale della corruzione non sarà in alcun modo inquadrato e compreso nella sua effettiva entità , all'interno della sua essenza intrinseca, cioè inerente alle strutture capitalistiche dominanti. Pertanto, non può mai essere sradicato in modo intenso e definitivo dai nostri stili di vita quotidiani.

L'autore lo definisce un "racconto eccezionale", tuttavia temo che non sia sotto nessun aspetto immaginario o surreale. Questa è la principale limitazione dell'e-book, che tenta di prendere le distanze e distanziarsi dalla realtà, senza far fronte al minimo danno. Per imporre un ordine politico-istituzionale che sia profondamente, organicamente marcio e corrotto, temo che desideriamo una posizione intellettuale molto più coraggiosa, un rancore forte e radicale che cerchi di interrogare notevolmente le radici e le basi reali del gadget di forza e moderno rapporti di forza.

è una battaglia lontana in cui l'artista si impegna in modo tortuoso, senza feste di compleanno giocando a carte. Ciò integra il vero valore dell'arte, che altrimenti non sarebbe più in grado di esternare qualsiasi cosa. Aggiungo un'osservazione conclusiva, ma non esaustiva. Non è sufficiente conoscere un modo di scrivere per rendere un autore uno scrittore fantastico.